Permacultura

Qui potete scoprire tutti i nostri progetti di permacultura

Il nostro insegnante e modello di ruolo

A novembre 2015 abbiamo partecipato al nostro primo corso tenuto da Beat Röllin e Stefan Sobkowiak presso il Chuderboden, e da allora si è accesa la passione per la permacultura.

Primavera 2019

Il nostro nuovo progetto consisteva nella costruzione di un cassone rialzato e di 3 aiuole rialzate.

 

Cassone rialzato:

Il cassone rialzato è stato costruito con vecchie palette riciclate che abbiamo ricevuto a seguito di varie consegne. Questo metodo può essere implementato nel più breve tempo possibile anche per coloro che non sono così abili nell'artigianato :-)

 

Ringraziamo Dani e Gabi per il legno, i rami e le foglie, che ci hanno permesso di prendere dalla loro proprietà, utilizzati quale fondo del cassone rialzato. Su di esso abbiamo distribuito letame di mucca vecchio di 4 anni proveniente dal nostro vicino. In seguito abbiamo riempito il cassone rialzato con giovane compostaggio della nostra discarica (ogni abitante può riceverne gratuitamente una quantità illimitata). L'ultimo passo è stato l'utilizzo di alcuni sacchi di normale terra da giardino del centro di giardinaggio.

Aiuole rialzate

Lo spazio a sinistra del cassone è stato liberato dal concime verde.

 

Durante una passeggiata abbiamo notato che i nostri vicini avevano molto legno segato dai loro alberi e cespugli, che volevano bruciare con difficoltà. Spontaneamente, chiediamo loro se possiamo prendere un po' di questo legno. Siccome si trattava di una situazione vantaggiosa per tutti, loro si sono trovati d'accordo e noi abbiamo trasportato a casa 4 rimorchi del loro legno.

 

Lì abbiamo accatastato tutto in 3 colonne. Abbiamo coperto il legno con compostaggio non ancora completamente marcio dal nostro sito di smaltimento, abbiamo aggiunto sterco di mucca (4 anni) e infine terra da giardino - abbiamo quasi svuotato il negozio :-)

Autunno 2017

È arrivato l'autunno e quindi anche il momento migliore per la piantagione..... cosi' abbiamo iniziato a pianificare gli spazi per la permacultura. Tutto è iniziato con la misurazione dell'area e quali alberi da frutto vorremmo piantare. Armati di un elenco di tutti gli alberi desiderati con nomi tedeschi, francesi e latini, siamo andati al nostro appuntamento presso un vivaio della regione. Lì il proprietario ci ha dato ottimi consigli e insieme abbiamo stilato un elenco preciso di piante.

 

Olivier è un grande aiuto per noi, accanto alla nostra nuova piscina - scava rapidamente le buche per piantare i nostri alberi da frutto.

 

I 45 alberi da frutto con i loro 15 alberi di fissaggio dell'azoto sono delimitati in 3 file di 15 alberi ciascuna, da 25 alberi di bacche selvatiche e cespugli a forma di L.

 

Olivier è un grande aiuto per noi, accanto alla nostra nuova piscina - scava rapidamente le buche per piantare i nostri alberi da frutto.

 

I 45 alberi da frutto con i loro 15 alberi azotofissatori sono disposti su 3 file di 15 alberi ciascuna, 25 alberi di bacche selvatiche e arbusti a forma di L.

Obiettivi:

 

1. tra ogni 2 alberi da frutto deve essere piantato un "albero azotofissatore" (di solito della stessa famiglia di piante dei fagioli).

 

2. il tempo di raccolta degli alberi dovrebbe essere simile per ogni fila - cioè nella prima fila dovrebbero essere piantati gli alberi che potranno essere raccolti da metà giugno a metà luglio, ecc....

Domaine les Courteaux non è responsabile per le pagine dei link elencati.